ADDCAD Basic

per chi non vuole né la complicazione del 3D né la scomodità del CAD di base. Il nuovo AddCAD Basic è un applicativo operante su AutoCAD* e GstarCAD* che semplifica e velocizza la progettazione in tutti quei casi in cui l’entità dell’opera non giustifica né la complicazione del 3D, né il dispendio di tempo del semplice utilizzo del CAD di base. La sua derivazione da AddCAD Full, il potente applicativo parametrico 3D di Tecnobit con oltre 25 anni di sviluppo, ti permette di entrare senza affanno nel mondo 3D.

AddCAD Basic GRATIS

Muri

Disegnare i muri in pianta non è mai stato così semplice e veloce come con AddCAD Basic. Una comoda finestra permette infatti di impostare lo spessore e l’allineamento del muro (interno, esterno, mezzeria), dopodiché basta tracciare la polilinea che definisce la muratura (potendo naturalmente inserire le misure effettive) e la doppia linea del muro sarà automaticamente raccordata ad ogni cambio di direzione. AddCAD Basic permette altrettanto facilmente di disegnare le pareti interne, agganciandole quelle perimetrali e raccordandole tra loro, sempre in automatico.

Nel fare tutto ciò, restano attivi tutti i normali comandi del CAD di base, come ad esempio gli snap e l’ortogonalità, per un’ operatività comoda e veloce. I muri vengono automaticamente inseriti da AddCAD Basic su un apposito layer e, pur se disegnati con l’applicativo, restano comunque normali entità linea del CAD che possono quindi essere manipolate con i suoi comandi usuali.


Porte e finestre

Porte e finestre in AddCAD Basic sono “oggetti parametrici”.

Si possono cioè definire, mediante una comoda finestra, la tipologia di serramento e tutte le caratteristiche geometriche, come larghezza, altezza, distanza dell’infisso, presenza o meno della linea interna (per le porte-finestre).

L’inserimento di porte e finestre sulle murature è molto semplice: AddCAD Basic chiede di selezionare la line interna del muro e la distanza dallo spigolo (destro o sinistro) al quale posizionare l’apertura; il simbolo del serramento (completo di quote) viene inserito nella muratura adattandosi allo spessore della stessa.

Una volta inserite, le aperture possono essere facilmente modificate, basta infatti selezionare la porta o finestra desiderata per aprire la finestra dei parametri da cui variare la geometria.

Il disegno viene automaticamente aggiornato con le nuove dimensioni (o tipologia) dell’apertura ed i relativi raccordi al muro nel quale questa è inserita.

Per le porte, inoltre, è sufficiente definire la posizione del cardine e cliccare un punto al di qua o al di là del muro per stabilire il verso di apertura.

Un apposito comando rende infine molto agevole il disegno di porte a due ante. La finestra dei parametri permette infatti di definire la larghezza (anche diversa) delle due ante per disegnare la porta con quelle dimensioni. Queste possono comunque essere variate in qualsiasi momento, con aggiornamento istantaneo del disegno.


Tetti e coperture

AddCAD Basic permette di disegnare in automatico tutti i più diffusi tipi di tetti:

  • a capanna;
  • a padiglione;
  • a falde singole.

Anche le coperture in AddCAD Basic sono “oggetti parametrici”, cioè, per ciascuna di queste tipologie di tetti, si possono definire:

  • la pendenza (sia in gradi che in percentuale);
  • la sporgenza del cornicione;
  • la quota di riferimento.

L’inserimento del tetto nel disegno è immediato.

Ad esempio, per un tetto a padiglione, una volta definite le caratteristiche di cui sopra, è sufficiente cliccare la linea esterna della muratura perimetrale ed il tetto viene generato automaticamente con tutti i suoi compluvi e displuvi.

Non solo, dopo aver generato il tetto in automatico, è comunque sempre possibile modificarne la geometria (anche di singole falde) per differenziarla dal semplice perimetro dell’edificio, come ad esempio quando si desiderano coprire aree aggiuntive quali terrazzi, porticati, ecc. o, viceversa, in rientranza rispetto alla pianta dell’edificio.

Come per gli altri oggetti parametrici, anche le coperture vengono inserite da AddCAD Basic su un layer apposito che si può attivare o disattivare all’occorrenza.

Inoltre, pur essendo un applicativo 2D, AddCAD Basic permette di vedere la vista 3D del tetto mediante il suo profilo a “filo di ferro”.


Disegno strutturato

AddCAD Basic organizza automaticamente le proprie entità strutturando il disegno su layer diversi, anche quando il disegno originario non ha nessun layer.

Questa funzionalità permette quindi di definire facilmente il colore e lo spessore di stampa degli oggetti, oltre che ovviamente la comodità di attivare o disattivare i singoli layer.


Piani in 3D

Pur essendo un applicativo 2D, AddCAD Basic permette di gestire i piani dell’edificio alla loro effettiva quota in altezza e di vederli quindi anche in vista tridimensionale assonometrica.

Una comoda finestra permette di copiare un piano già disegnato su un altro piano a quota diversa, nel quale sarà sufficiente apportare le sole modifiche rispetto al precedente. Nel fare questo, AddCAD Basic è di grande aiuto. Ad esempio, cancellando una finestra, si ottiene in automatico il ripristino della muratura.